Adista
Sab 01 novembre 2014
Adista
-
 
Login
Password
Clicca qui per ricevere
copie saggio di Adista

Ultime edizioni pubblicate Ultime edizioni pubblicate Adista Notizie n. 39 - 08 novembre 2014 Adista Documenti n. 38 - 01 novembre 2014 Adista Contesti n. 43 - 01 dicembre 2012 Adista Segni nuovi n. 39 - 08 novembre 2014


  • LA RISACCA. Il lavoro senza lavoro
  • Terra rossa. Viaggio nel cuore della Tanzania
  • BENEDIZIONE DELLE COPPIE OMOSESSUALI
  • LA VIA APERTA DA GESU'
  • Il processo all'Isolotto
  • PAPA FRANCESCO: LA RIVOLUZIONE DEI GESTI
  • MARITO & MARITO
  • CORREGGERE LA CHIESA. CONFESSIONI DI UN VESCOVO
  • CONCILIO E ANTICONCILIO
  • LA VIA APERTA DA GESU' /2 Marco
  • SPECIALE TEOLOGIA DELLA LIBERAZIONE
  • DIVINO NATURALE. La teologia in ascolto della scienza
  • FINANZA E POTERE NELLA CHIESA
  • IL DISSENSO SOFFOCATO. UNA AGENDA PER PAPA FRANCESCO
  • Amore e comunione nel matrimonio. Testi della tradizione cristiana
  • Lasciatemi cantare. L'ethos diffuso degli italiani.
  • LA CHIESA DI TUTTI
  • CRISI. La rapina impunita
  • Habemus papam
  • Gesu' e le persone omosessuali
  • Calendario
  • La lunga marcia dei SENZA TERRA
  • LASCIATEMI CANTARE
  • Ripensare il mondo con IVAN ILLICH
  • Agenda latinoamericana 2015
  • MAMMA, PERCHE' DIO E' MASCHIO?
  • COME IN CIELO, COSI' IN TERRA

Adista Notizie n. 39 - 08 novembre 2014 Adista Contesti n. 43 - 01 dicembre 2012 Adista Documenti n. 38 - 01 novembre 2014 Adista Segni nuovi n. 39 - 08 novembre 2014
Adista Notizie n. 39
08 novembre 2014
Adista Contesti n. 43
01 dicembre 2012
Adista Documenti n. 38
01 novembre 2014
Adista Segni nuovi n. 39
08 novembre 2014

Adista libri

Adista con voi per tutto il 2015!

Caro lettore e cara lettrice,

come forse molti di voi ricorderanno, nel 2014 Adista ha deciso, con grande rammarico, di non pubblicare il consueto calendario. I motivi erano di ordine strettamente economico, data la crisi che attanaglia i bilanci redazionali e gli aggravi dei costi di spedizione, trattandosi il calendario di un gadget che non usufruisce delle abituali tariffe postali di cui godono le nostre pubblicazioni settimanali.

Nel corso dei mesi, tuttavia, noi redattori e redattrici di Adista – incontrando gli abbonati o parlando con loro al telefono – ci siamo resi conto che la mancata pubblicazione del calendario 2014 ha deluso le aspettative di molti di loro, che lo attendevano con certa trepidazione.

E così, per il 2015, le cose (in parte) cambieranno. Resta la crisi, restano gli elevati costi di spedizione e resta quindi la impossibilità di inviarlo a tutti gli abbonati insieme alle riviste. Ma il calendario 2015 si farà! In una veste rinnovata. E sarà inviato, con un contributo di 4€, a tutti quelli che, sin da oggi, ne faranno richiesta. Non solo sarà una occasione per lasciarsi accompagnare da Adista durante tutto il corso del 2015, ma sarà anche un modo diverso per sostenere la nostra informazione libera e schietta... Che non può e non deve morire!

Prenota sin da ora le tue copie del calendario:

tel. 06/6868692

fax 06/6865898

e-mail: abbonamenti@adista.it

web: www.adista.it

Una copia: 4€ (spedizione gratuita per importi superiori a 20 €)

Adistanews

LA LOTTA DEI MOVIMENTI FA BENE ALL’UMANITÀ.
L’INCONTRO DELLE ORGANIZZAZIONI POPOLARI IN VATICANO

37845 ROMA-ADISTA. È stato un momento storico, come l’ha definito Ignacio Ramonet sottolineando che qualcosa sta cambiando nella Chiesa e sta cambiando «nella direzione giusta», quello che ha visto protagonisti i più di 100 delegati di organizzazioni popolari di tutto il mondo convenuti a Roma per l’incontro organizzato dal Pontificio Consiglio Giustizia e...

SUI LEFEBVRIANI,
LE PALESI CONTRADDIZIONI DEL VATICANO

37846 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. Sembra dominato da un certo strabismo l’atteggiamento adottato dal Vaticano nei confronti del movimento tradizionalista scismatico dei lefebvriani. Se, da una parte, la Congregazione per la Dottrina della Fede – in continuità con il volere di papa Benedetto XVI, grande promotore del dialogo e della reintegrazione della Fraternità...

IL 4 NOVEMBRE DEI PACIFISTI: RICORDARE LE VITTIME,
PROMUOVERE IL DISARMO E LA DIFESA CIVILE

37847 ROMA-ADISTA. Nel centenario dell’inizio della Prima guerra mondiale, il 4 novembre – anniversario della fine della Grande guerra – i pacifisti ricordano le vittime. «Proponiamo che il 4 novembre si realizzino in tutte le città d'Italia commemorazioni nonviolente delle vittime di tutte le guerre», scrivono in un comunicato congiunto Movimento...

«DALLE DISCRIMINAZIONI AI DIRITTI».
PRESENTATO IL DOSSIER IMMIGRAZIONE 2014

37848 ROMA-ADISTA. Quando i numeri incontrano la vita delle persone, il più delle volte perdono i connotati più freddi e austeri e cominciano a parlare chiaro, a denunciare e a marcare determinate responsabilità. È il caso del Dossier Statistico Immigrazione curato dal Centro Studi e Ricerche Idos, lo strumento per eccellenza che la ricerca sociale italiana offre dal...

ANCHE LE PAROLE POSSONO UCCIDERE.
STAMPA CATTOLICA CONTRO (ALCUNE) DISCRIMINAZIONI

37849 ROMA-ADISTA. In un Paese in cui il vicepresidente del Senato si sente libero di controbattere a una ragazzina su twitter, deridendola per il suo aspetto fisico e consigliandole di mettersi a dieta, come ha fatto pochi giorni fa Maurizio Gasparri, senza per questo essere, per esempio, costretto alle dimissioni, appare in tutta la sua evidenza la necessità di una campagna come quella...

P. ZANOTELLI: RENZI HA TRADITO
IL REFERENDUM SULL’ACQUA

37850 NAPOLI-ADISTA. Nonostante i referendum dell’11 e 12 giugno 2011 – in cui «26 milioni di italiani hanno sancito che l’acqua deve essere tolta dal mercato e che non si può fare profitto su un bene così fondamentale» – sono ancora troppi gli interessi che spingono verso la privatizzazione dei servizi idrici: la più criminale tra tutte...

ISOLOTTO, PIAGGE, PARTENIA: CON MONS. GAILLOT,
A FIRENZE SI CELEBRA LA CHIESA SENZA FRONTIERE

37851 ROMA-ADISTA. Due comunità che rappresentano passato e presente del cristianesimo di base fiorentino; più una terza, “virtuale”, ma che da quasi due decenni incide in modo assai più concreto di tante comunità “reali” sulle dinamiche pastorali e sul tessuto ecclesiale. Sono le comunità dell’Isolotto, delle Piagge e quella di...

«NON SONO FAMIGLIE»: TRE VESCOVI DEL NORD-EST
CONTRO I MATRIMONI GAY

37852 TRIESTE-ADISTA. Sembra non volersi arrestare la lunga scia di condanne cattoliche in seguito alle registrazioni dei matrimoni omosessuali contratti all’estero. Dopo il caso romano – il sindaco Ignazio Marino ha registrato lo scorso 18 ottobre ben 16 matrimoni di coppie gay in Campidoglio tra le polemiche del mondo politico, di Cei e Vicariato (v. Adista Notizie n. 38/14)...

SOLLIEVO IN BRASILE PER LA VITTORIA DI DILMA.
MA PER I MOVIMENTI NON È UNA FESTA

37853 BRASILIA-ADISTA. È con un enorme sospiro di sollievo che i movimenti popolari del Brasile hanno accolto la vittoria di strettissima misura (con un punto appena di differenza) della presidente Dilma Rousseff sul suo rivale di destra Aécio Neves, la «versione dura del neoliberismo», secondo la definizione del sociologo argentino Atilio Boron. L'affermazione della...

CATALOGNA: IL REFERENDUM SI FARÀ,
MA SARÀ SOLO UN SONDAGGIO DI OPINIONE

37854 BARCELLONA-ADISTA. Dal punto di vista giuridico, non si mette affato bene per Artur Mas e il governo catalano (la Generalitat) di cui è presidente. Non si è ancora arrivati ad azioni legali, ma il cerchio gli si sta stringendo intorno perché monta vieppiù l’indignazione dell’opposizione che l’accusa di aver infranto le regole democratiche:...

GUARDATE CON SOSPETTO, MA OTTIMISTE SUL FUTURO.
INDAGINE SULLE TEOLOGHE IN ITALIA

37855 MILANO-ADISTA. Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando le università pontificie erano un mondo chiuso appannaggio esclusivo di una fetta – quella composta da chierici e religiosi – dell’universo maschile. Ci è voluto quello straordinario sconvolgimento che fu per la Chiesa e per la società il Concilio Vaticano II per aprire le porte della...

Cambia verso o cambia vento?
Tre fatti meritano attenzione in questo autunno 2014: la definizione da parte del governo della legge di stabilità con i suoi riflessi in campo sociale e in ambito europeo; l’idea del “partito nazionale” come ipotesi di evoluzione del Pd con le conseguenze che ne derivano sul piano politico ed istituzionale, a partire dalla legge elettorale; e infine il pronunciamento di...

Una Costituzione anti-crisi
“La Costituzione ci aiuta ad affrontare la crisi?”. Problema mal posto, per alcuni, domanda senza risposte, per altri. Invece il convegno su “Costituzione ed Economia”, del prossimo 29 novembre a Milano (v. box), organizzato dalla rete C3dem (Costituzione Concilio, Cittadinanza, per una rete tra cattolici e democratici) ha proprio un obiettivo chiaro: resistere al...

Dove va il movimento per la pace?
Fermarsi a raccogliere le idee per cercare di elaborare un punto della situazione è sempre utile. In questo particolare momento è utile soprattutto per le realtà legate ai temi del disarmo o, più in generale, della pace. Non solo perché, nonostante non ci sia in atto un’esplicita partecipazione ad una guerra o un'azione militare da parte del nostro Paese,...

Il Sinodo dei paradossi... e dei paraventi
Il Sinodo dei paradossi si è dunque concluso. A inanellarli tutti ci vorrebbe un volume: mi limito a quelli più eclatanti. In un’assemblea di cattolici che devono riflettere sulla famiglia e sulla sessualità la stragrande maggioranza dei convocati (quasi tutti maschi) non ha famiglia e ha rinunziato all’esercizio “normale”, legittimo, della...

QUANDO IL PAPA DIVENTA UN ALLEATO.
INCONTRO DEI MOVIMENTI POPOLARI IN VATICANO

37836 ROMA-ADISTA. Sono in tanti, tra i movimenti popolari, a ritenere che papa Francesco possa diventare un prezioso alleato nella lotta, mai come oggi tanto ardua, contro il capitale. E che tale possibilità non vada in alcun modo sprecata era già risultato chiaro in occasione del workshop “Emergenza Esclusi”, promosso in Vaticano il 5 dicembre 2013 dalla Pontificia...

AL SINODO VINCE LA DOTTRINA.
MA LA BRECCIA È ORMAI APERTA

37837 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. Per un verso, con il Sinodo conclusosi il 19 ottobre papa Francesco ha messo a segno un colpaccio: è riuscito a fare la conta alla luce del sole di quanto episcopato mondiale è sulla sua lunghezza d’onda. Avendo, ad inizio dei lavori, “costretto” i padri sinodali ad esprimersi con franchezza e stabilendo poi che fosse reso...

RELATIO SYNODI: LA BABELE LINGUISTICA
CONFONDE I PADRI SINODALI?

37838 ROMA-ADISTA. Inattesa “coda” a tinte “gialle” al Sinodo straordinario sulla famiglia (v. notizia precedente). È successo che il card. Vincent Nichols di Westminster (Londra), in un’intervista alla Bbc il 20 ottobre, quando gli veniva chiesto come aveva votato alla Relatio finale, abbia risposto che non può ricordare come abbia reagito ai 62...

SALVIAMO IL SALVABILE.
I COMMENTI DELLA CHIESA DI BASE A CHIUSURA DEL SINODO

37839 ROMA-ADISTA. Tra i commenti e le valutazioni a chiusura del Sinodo, ce n’è davvero per tutti i gusti. C’è chi, come Thomas Reese (National Catholic Reporter, 18/10) e Massimo Faggioli (Huffington Post, 19/10), l’ha letto come una vittoria di Francesco, interessato forse più ad aprire un nuovo processo, a inaugurare un vero dialogo, che a controllarne...

AL “MASTINO” DELL’ORTODOSSIA CARD. BURKE
NON RIMANE CHE UN TITOLO ONORIFICO

37840 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. Era da tempo che circolava ufficiosamente la notizia della rimozione (definitiva) del card. Raymond Burke dall’ultimo incarico di Curia che ancora deteneva, ossia quello di prefetto della Segnatura apostolica, il massimo tribunale vaticano (v. Adista Notizie n. 34/14). “Mastino” statunitense dell’ortodossia, Burke, membro della...

«L’AMBIENTE PRIMA DEL PROFITTO».
I VESCOVI DI ABRUZZO E MOLISE CONTRO LE TRIVELLE PETROLIFERE

37841 PESCARA-ADISTA. I vescovi di Abruzzo e Molise scendono in campo contro i progetti di sfruttamento petrolifero del mare Adriatico e di vaste aree dell’entroterra portati avanti da alcune multinazionali britanniche che, dopo essere stati congelati per la dura opposizione delle popolazioni locali – oltre 40mila abruzzesi manifestarono in piazza a Pescara nell’aprile del 2013...

UN “AUTOGRAFO” ILLEGALE E IDEOLOGICO.
SULLE UNIONI GAY I VESCOVI TUONANO CONTRO IL SINDACO MARINO

37842 ROMA-ADISTA. Detto fatto. Dopo la ferma chiusura del ministro dell’Interno Angelino Alfano con la vicenda della circolare che chiede ai prefetti la cancellazione di tutti i matrimoni omosessuali contratti all’estero perché non conformi alla legislazione vigente, i sindaci di diversi Comuni, tra cui Bologna, Milano, Udine, Roma e Napoli, avevano annunciato una sorta di...

CON LA SVOLTA DI MARINO NON CAMBIA NIENTE, MA CAMBIA TUTTO.
INTERVISTA AD ANDREA RUBERA

37843 ROMA-ADISTA. Il 18 ottobre in Campidoglio (v. notizia precedente), a registrare il proprio matrimonio contratto in Canada, c’erano anche due amici di Adista, Dario De Gregorio e Andrea Rubera, quest’ultimo presidente di “Nuova Proposta”, gruppo di omosessuali credenti attivo a Roma da circa 25 anni. Con Andrea, Adista ha scambiato alcune battute a margine...

SVIZZERA: CONFESSIONI RELIGIOSE CONTRO IL REFERENDUM XENOFOBO MASCHERATO DA AMBIENTALISTA
37844 BERNA-ADISTA. «Stop alla sovrappopolazione – Sì alla conservazione delle basi naturali della vita»: benché la stampa italiana non ne parli, un’iniziativa federale lanciata sotto le mentite spoglie di un appello ambientalista in Svizzera qualche mese fa da un gruppo apartitico, “Ecologia e Popolazione”, abbreviato in Ecopop, è fonte...

Per bloccare lo “Sblocca Italia”.
Il decreto del governo Renzi smontato pezzo per pezzo

DOC-2663. ROMA-ADISTA. Che l’Italia “cambi verso”, sì, ma sul serio. Che diventi un Paese moderno, «e cioè un Paese che guardi avanti. Un Paese che sappia distinguere tra cemento e futuro. E scelga il futuro». Un Paese «in cui chiamiamo sviluppo ciò che coincide con il bene di tutti, e non con l’interesse di pochi», in cui...

Una guida per costruire una società conviviale.
Ripensare il mondo con Ivan Illich

DOC-2666. BOLOGNA-ADISTA. Se «il mondo attorno a noi si sta frantumando», trascinando nel suo crollo «le idee che negli ultimi 200 anni hanno formato il pensiero moderno», non rimane forse altro da fare, in questi tempi divenuti oscuri, che «prendere in mano una candela». Ed è in questo compito solo apparentemente di scarsa ambizione che può...

Un pensiero per la crisi
«APRITE GLI OCCHI, IL MONDO STA MALE!» «Abran los ojos, el mundo està enfermo». Questo grande graffito in vernice rossa apparve una mattina di fine millennio su un lungo muro bianco che costeggia il mercato indigeno di San Cristóbal de Las Casas, in Chiapas, come un invito perentorio rivolto al turista ansioso di precipitarsi fra i banchetti rutilanti di...

PROBLEMI DI “RELAZIONE”. I LAVORI DEL SINODO
CERTIFICANO LA FRATTURA CHE ATTRAVERSA LA CHIESA

37826 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. La parola d’ordine dev’essere corsa veloce nell’Aula sinodale: fermate l’attacco alla dottrina! Basta leggere il sunto confezionato dalla Segreteria del Sinodo degli interventi («liberi», cioè senza scaletta prefissata) effettuati dopo la lettura, da parte del card. Péter Erdö, della Relatio post...

UNA “RELAZIONE” TROPPO APERTA:
LA RIVOLTA DEI VESCOVI AL SINODO

37827 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. Il sunto del dibattito che è scaturito dalla Relatio post disceptationem (v. notizia precedente), se afferma che la relazione del card. Péter Erdö «è stata apprezzata nella sua capacità di "fotografare" bene gli interventi che si sono susseguiti in Aula», testimonia poi dei “paletti” che sono stati...

GAY CREDENTI: IL SINODO APRE UNO SPIRAGLIO.
PER POI RICHIUDERLO?

37828 ROMA-ADISTA. La Relatio post disceptationem, pronunciata al Sinodo sulla famiglia il 13 ottobre scorso dal card. Peter Erdö (vedi notizie precedenti) «offre alcune direzioni molto promettenti circa il modo in cui la gerarchia della Chiesa deve rivolgersi alle persone gay e lesbiche e alle loro famiglie».  È positivo il giudizio delle associazioni cattoliche...

IL VERO PROBLEMA È IL LAVORO, NON I LAVORATORI.
I SETTIMANALI DIOCESANI BOCCIANO IL “JOBS ACT”

37829 ROMA-ADISTA. Sarà stato l’intervento alcune settimane fa di mons. Nunzio Galantino a margine dell’ultimo Consiglio Permanente della Cei (che però pareva piuttosto estemporaneo; ed infatti il tiro è stato parzialmente corretto da una successiva dichiarazione di Angelo Bagnasco); sarà che il mondo cattolico resta comunque legato ad una visione solidale...

MONS. GIUDICI LASCIA LA PRESIDENZA DI PAX CHRISTI.
A NOVEMBRE LA NOMINA DEL SUCCESSORE

37830 ROMA-ADISTA. Mons. Giovanni Giudici, vescovo di Pavia e “discepolo” del card. Carlo Maria Martini, ha lasciato la presidenza di Pax Christi. Si è dimesso la scorsa settimana, per motivi di salute. Conserverà ancora per qualche mese l’incarico episcopale, fino alla scadenza del mandato, nel marzo 2015, quando compirà 75 anni e rassegnerà le...

PASSA LA MOZIONE ANTI-GAY.
E IL VENETO FA LA FESTA ALLE FAMIGLIE

37831 VENEZIA-ADISTA. “Paese che vai, iniziativa omofoba che trovi” verrebbe da dire scorrendo le tre pagine della mozione anti-gay, la n. 270, approvata dal Consiglio regionale del Veneto il 14 ottobre scorso con 30 voti favorevoli e 20 contrari. Come in un grande deja vu, nel documento – presentato il 4 luglio scorso da un gruppo di consiglieri leghisti (prima firmataria la...

NEL SEGNO DEI TEMPI: LUIGI SANDRI
RECENSITO (ED ELOGIATO) SULL’“OSSERVATORE”

37832 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. «Grande racconto»: è questo il titolo di un articolo con cui L’Osservatore romano (11/10) recensisce in termini lusinghieri, a firma Carlo Di Cicco, il corposo volume di Luigi Sandri Dal Gerusalemme I al Vaticano III. I concili nella storia tra Vangelo e potere (Trento, Il Margine, 2013, pagg. 1080, 30€). Una «fatica...

LA BOLIVIA NON TORNA INDIETRO.
EVO MORALES RIVINCE A MANI BASSE

37833 LA PAZ-ADISTA. Per i sostenitori della Patria Grande latinoamericana, il trionfo di Evo Morales alle elezioni del 12 ottobre è stato davvero una boccata d’ossigeno. Mentre in Venezuela il governo Maduro si dibatte tra mille difficoltà e mentre in Brasile i movimenti attendono con il fiato sospeso l’esito del ballottaggio del 26 ottobre, dinanzi al rischio che, con...

L’EUROPA RICONOSCA LO STATO DI PALESTINA:
APPELLO DI LEADER CRISTIANI PALESTINESI

37834 ROMA-ADISTA. Riconoscere lo Stato di Palestina e definire i confini di Israele è un primo passo verso la giustizia e la pace. Scrivono così, in una lettera aperta in cui invitano i Paesi europei ad agire in questa direzione, tre leader cristiani palestinesi: il patriarca emerito di Gerusalemme, Michel Sabbah, l’arcivescovo del Patriarcato greco-ortodosso di Gerusalemme,...

VESCOVI ANGLICANI GAY, FATE OUTING!
APPELLO DI 300 PRETI E FEDELI

37835 LONDRA-ADISTA. Se i vescovi gay riconoscessero pubblicamente il loro orientamento sessuale, riceverebbero «supporto, preghiera e incoraggiamento» da tanti fedeli e preti della Chiesa d’Inghilterra. È questo, in sostanza, il contenuto di una singolare iniziativa cui hanno aderito più di 300 membri della Chiesa anglicana (tra i quali 160 preti) e non solo (vi...

Renzi e il pifferaio magico
Un antico adagio ci avverte che il tempo è galantuomo. Il tempo fa emergere le verità nascoste, smaschera i truffatori e riconosce le virtù, anche se normalmente questo avviene quando ormai è troppo tardi. Nell’epoca del renzismo, che ha impresso una fortissima accelerazione al tempo della politica, la velocità con cui il capo politico sta procedendo...

Un altare per tutti (i papi)
La beatificazione di Paolo VI, il 19 ottobre – giornata conclusiva dell’Assemblea straordinaria del Sinodo dei vescovi dedicata alla famiglia – apre, ci sembra, importanti questioni ecclesiali, di merito e di metodo. La canonizzazione dell’istituzione papale La scelta di papa Francesco, che viene dopo che egli il 27 aprile scorso ha canonizzato Giovanni XXIII e...

Provocazioni missionarie nella “città dell’amore”
«Verona ha un cuore grande. Ma le provocazioni a Verona servono». Ha esordito così don Giuseppe Mirandola, direttore del Centro missionario diocesano veronese, nel presentare la serata del primo ottobre, da anni tradizionale appuntamento che introduce la diocesi al mese missionario. Un’apertura ricca di “provocazioni” missionarie, proposte al teatro Camploy,...



Adista Società Cooperativa a Responsabilità Limitata - via Acciaioli 7, 00186 Roma - P.I. 02139891002 - Iscrizione ROC N. 6977
www.evangelodalbasso.net      www.chiesadituttichiesadeipoveri.it
 

CSS Valido!