Adista
Sab 28 febbraio 2015
Adista
-
 
Login
Password
Clicca qui per ricevere
copie saggio di Adista

Ultime edizioni pubblicate Ultime edizioni pubblicate Adista Notizie n. 9 - 07 marzo 2015 Adista Documenti n. 8 - 28 febbraio 2015 Adista Contesti n. 43 - 01 dicembre 2012 Adista Segni nuovi n. 9 - 07 marzo 2015


  • LA RISACCA. Il lavoro senza lavoro
  • Terra rossa. Viaggio nel cuore della Tanzania
  • BENEDIZIONE DELLE COPPIE OMOSESSUALI
  • Il processo all'Isolotto
  • PAPA FRANCESCO: LA RIVOLUZIONE DEI GESTI
  • MARITO & MARITO
  • CORREGGERE LA CHIESA. CONFESSIONI DI UN VESCOVO
  • CONCILIO E ANTICONCILIO
  • SPECIALE TEOLOGIA DELLA LIBERAZIONE
  • DIVINO NATURALE. La teologia in ascolto della scienza
  • FINANZA E POTERE NELLA CHIESA
  • Preghiera. Una risposta radicale all'esistenza
  • Amore e comunione nel matrimonio. Testi della tradizione cristiana
  • Lasciatemi cantare. L'ethos diffuso degli italiani.
  • CRISI. La rapina impunita
  • Tracce di percorsi comunitari.
  • Gesu' e le persone omosessuali
  • La lunga marcia dei SENZA TERRA
  • LASCIATEMI CANTARE
  • Ripensare il mondo con IVAN ILLICH
  • MAMMA, PERCHE' DIO E' MASCHIO?
  • COME IN CIELO, COSI' IN TERRA
  • SERVIZIO E POTERE NELLA CHIESA

Adista Notizie n. 9 - 07 marzo 2015 Adista Contesti n. 43 - 01 dicembre 2012 Adista Documenti n. 8 - 28 febbraio 2015 Adista Segni nuovi n. 9 - 07 marzo 2015
Adista Notizie n. 9
07 marzo 2015
Adista Contesti n. 43
01 dicembre 2012
Adista Documenti n. 8
28 febbraio 2015
Adista Segni nuovi n. 9
07 marzo 2015

Adista libri

Adistanews

Censure e silenzi sui preti sposati
Il 19 febbraio scorso papa Francesco, nel ricevere il clero di Roma, ha lasciato che, chi voleva, intervenisse. Cogliendo l’occasione, don Giovanni Cereti (teologo, ecumenista, già docente in varie università pontificie), dopo aver sottolineato la carenza di clero che caratterizza molti Paesi, ha sollevato il problema dei preti latini che si sono sposati e che, secondo lui,...

PAPA FRANCESCO E I PRETI SPOSATI,
UN CONFRONTO AVVIATO

38014 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. Che papa Francesco abbia la questione dei preti sposati nella sua «agenda» non può più sorprendere considerato che, il 4 aprile dello scorso anno, a mons. Erwin Kräutler che lo informava della difficoltà delle comunità amazzoniche di accedere ai sacramenti per la rimarchevole scarsità di sacerdoti, disse:...

PRETI SPOSATI E SACERDOTI DI COMUNITÀ:
LE RIFLESSIONI DI ALCUNE PARROCCHIE DI MADRID

38015 MADRID-ADISTA. La riflessione su nuove forme di ministero ordinato, al quale potrebbero accedere anche uomini sposati, se è stata sollecitata da papa Francesco nell'incontro con il vescovo brasiliano Erwin Kräutler nel 2014 e se è nell'«agenda» del pontefice secondo quanto da lui stesso dichiarato (v. notizia precedente), è tanto più viva nella...

RICONCILIARSI CON I “REPRESSI” DEL POSTCONCILIO,
CHIUDERE IL SANT’UFFIZIO. PADRE ORTENSIO DA SPINETOLI SCRIVE AL PAPA

38016 ROMA-ADISTA. La lettera l’aveva scritta circa due anni fa. Ma non avendo ad oggi ricevuto alcuna risposta, ha pensato di renderla pubblica, per il tramite della nostra testata, con l’obiettivo di rilanciarne i contenuti presso l’opinione pubblica laica e cattolica, oggi in particolare sintonia con il clima di dialogo e pluralismo che sembra caratterizzare l’attuale...

AGESCI: DALLA MARCIA PER LA PACE
ALLA COLLABORAZIONE CON LE FORZE ARMATE

38017 ROMA-ADISTA. Dalla marcia per la pace Perugia-Assisi ai progetti in collaborazione con la Marina militare italiana. Protagonista dell’ardito cambio di direzione è la presidenza nazionale dell’Agesci, che la scorsa estate ha abbandonato la Tavola della pace (in polemica con la gestione di Flavio Lotti, ritenuta troppo personalistica, v. Adista Notizie n. 29/14) e disdetto...

PARROCCHIE DISARMATE: LE RIVISTE MISSIONARIE
RILANCIANO LA CAMPAGNA “BANCHE ARMATE”

38018 ROMA-ADISTA. Il volume di affari generato della produzione e dal commercio di armi nel mondo è elevatissimo, eppure molti cristiani restano in silenzio, anche se applaudono papa Francesco quando parla di pace e di disarmo. Per questo motivo, in occasione della Quaresima, Nigrizia (mensile dei missionari comboniani), Missione Oggi (mensile dei missionari saveriani) e Mosaico di pace...

TACCIANO LE ARMI, SPAZIO ALLA POLITICA.
PAX CHRISTI E “AVVENIRE” PARLANO DI LIBIA

38019 ROMA-ADISTA. La Libia è teatro di «violenze favorite e aggravate dalla comune irresponsabilità». Sergio Paronetto (vicepresidente nazionale di Pax Christi) non usa mezzi termini nel sottolineare, in una lettera al direttore di Avvenire Marco Tarquinio, pubblicata il 18 febbraio sul sito del quotidiano dei vescovi, le responsabilità europee nella tragedia...

RELIGIOSI USA SUL VETO DI OBAMA AL NUOVO OLEODOTTO:
HA FATTO LA COSA GIUSTA

38020 WASHINGTON-ADISTA. Per la terza volta nei suoi cinque anni di presidenza (ma per la prima negli ultimi due), e con il Congresso a maggioranza repubblicana, il 24 febbraio scorso Barack Obama ha fatto ricorso alla facoltà di opporre un veto a una legge approvata dal Congresso. E lo ha fatto per bloccare la controversa Keystone XL Pipeline, l'oleodotto tanto voluto dai repubblicani e...

SVENTATO UN NUOVO GOLPE IN VENEZUELA.
MA PER LA STAMPA MONDIALE IL COLPEVOLE È IL GOVERNO

38021 CARACAS-ADISTA. In mezzo alla confusione che regna in Venezuela, una cosa continua a risultare chiarissima: l’oligarchia non si rassegnarà mai a stare all’opposizione. Dal 1998 ad oggi – un arco di tempo in cui Hugo Chávez prima e Nicolás Maduro poi hanno ottenuto la vittoria in 18 competizioni elettorali su 19 – la destra ha già provato...

DOPO LO SCANDALO DI LIMBURG,
LE DIOCESI TEDESCHE SCOPRONO LA TRASPARENZA

38022 COLONIA-ADISTA. Dopo gli sperperi finanziari venuti alla luce con il caso del vescovo di Limburg mons. Tebartz-Van Elst, che ha speso 31 milioni di euro per ristrutturare la residenza episcopale e il centro diocesano (v. Adista Notizie nn. 31, 33/13 e 7/15), provocando un grande scandalo, la Chiesa tedesca si è sentita in dovere di rendere pubblici i propri bilanci, soprattutto per...

VESCOVO DI ACCRA: «SUI DIVORZIATI RISPOSATI
SIANO I VESCOVI A DECIDERE CASO PER CASO»

38023 ROMA-ADISTA. Qualche settimana fa, nel dare notizia dei nomi dei primi padri sinodali che parteciperanno al Sinodo ordinario sulla famiglia del prossimo ottobre, abbiamo scritto che l’arcivescovo di Accra, mons. Gabriel Charles Palmer-Buckle, era con tutta probabilità ascrivibile alla pattuglia dei conservatori, quella – per intenderci – composta da quei vescovi e...

UN ARCHIVIO PER IL FUTURO.
IN UN LIBRO LA STORIA DEI PERCORSI COMUNITARI DELLE CDB

38024 FIRENZE-ADISTA. Tracce di percorsi comunitari è il titolo che il coordinamento delle Comunità di Base italiane (assieme al Centro Educativo Popolare della Comunità dell’Isolotto) ha scelto per un libro appena pubblicato (pp. 145, euro 10; il libro è acquistabile presso Adista, telefonando allo 06/6868692, scrivendo ad abbonamenti@adista.it o collegandosi...

Meno giornali, meno liberi
Pochi giorni fa l’organizzazione non governativa Reporters sans frontières ha pubblicato la sua annuale classifica sulla libertà di stampa nel mondo. L’Italia si colloca in 73a posizione, su un totale di 180 Paesi.  Riusciamo a fare meglio di Israele (al 101° posto), dell’Afghanistan (122°), della Turchia (149°), della Russia (152°), della...

Dopo Lampedusa, per il papa un'occasione da non perdere
Qualche mese fa un donna che conosco da tantissimi anni e che ormai considero amica, viene a trovarmi in studio con poche parole e un muto rimprovero. Ho poi raccontato su Repubblica la sua storia, un breve articolo che avrebbe meritato un romanzo, per lenire il mio senso di colpa. Lei la chiamo Sara, ma Sara non è, perché i rifugiati devono, tra le tante perdite, rinunciare anche...

Un modo diverso di guardare all’islam
In seguito agli attentati di Parigi del gennaio scorso, la guida suprema della repubblica islamica dell’Iran, ayatollah Ali Khamenei, ha rivolto un messaggio ai giovani in Europa e Nord America, invitandoli ad assumere un atteggiamento costruttivo e dialogico nei confronti della religione islamica, lontano dalla paura, dai pregiudizi, dall’odio e dalla stigmatizzazione spesso...

LIBIA: LA PACE
SUL FILO DEL RASOIO

38002 ROMA-ADISTA. Al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, il 18 febbraio, è prevalsa la linea della soluzione politica alla crisi libica, sulla falsariga della “dichiarazione congiunta” firmata il giorno prima da Francia, Italia, Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Nel consesso, l'Italia ha annunciato il ruolo che intende assumere nell’attuale...

CRISI LIBICA: IL GOVERNO RENZI
FRA IMPRUDENZE E CORREZIONI DI TIRO

38003 ROMA-ADISTA. È sull’onda dell’indignazione per la decapitazione dei 21 egiziani (v. notizia precedente) che il nostro ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha pronunciato a Skytg24 (13/2) parole allarmistiche, ipotizzando che "stivali" italiani possano presto calpestare la sabbia libica pur sotto le bandiere dell’Onu: «L'Italia è certamente...

LA PACE SI PUÒ: LA ROAD MAP DELLE ASSOCIAZIONI
PER SUPERARE LA CRISI LIBICA

38004 ROMA-ADISTA. Un intervento volto a fermare in Libia l’avanzata dell’Isis (v. notizie precedenti) è stato auspicato con chiarezza dal segretario di Stato vaticano, card. Pietro Parolin. Durante l’incontro del 17 febbraio con le autorità italiane per la ricorrenza della revisione dell’Accordo concordatario (firmato il 18/2/84), ha detto che...

LA CURIA CHE VERRÀ.
MA LA RIFORMA È ANCORA IN ALTO MARE

38005 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. L’unica certezza della tanto attesa riforma della Curia romana è che per realizzarla ci vorrà ancora molto tempo: sicuramente tutto il 2015, forse anche parte del 2016. Sulla nuova fisionomia che assumerà la struttura centrale di governo della Chiesa cattolica romana è possibile fare solo delle ipotesi che prevedono...

CARD. BURKE: RESISTERÒ A QUESTO PAPA
CHE VUOLE CAMBIARE LA DOTTRINA

38006 NEW YORK-ADISTA. Opporrò resistenza al cambiamento che papa Francesco vuole apportare nella Chiesa. È questo, in sintesi, il contenuto di un’intervista durissima rilasciata dallo statunitense card. Raymond Leo Burke,  uno degli uomini di Curia più potenti sotto il pontificato di papa Benedetto XVI, ridotto ai minimi termini da Bergoglio, che lo ha estromesso...

«NOVITÀ CHE SCALDANO IL CUORE»:
CATTOLICI LGBT IN PRIMA FILA ALL'UDIENZA DEL PAPA

38007 ROMA-ADISTA. Accolti in Vaticano come persone importanti, fatte accomodare all'udienza generale di mercoledì 18 febbraio nelle file dei “vip”: è un clima del tutto nuovo quello che hanno vissuto i 50 pellegrini del movimento cattolico statunitense per i diritti degli omosessuali New Ways Ministry, guidato da suor Jeannine Gramick, affiancati dal gruppo londinese...

“STOP TTIP”: LA RACCOLTA FIRME EUROPEA
APPRODA ANCHE IN ITALIA

38008 ROMA-ADISTA. È partita anche in Italia la raccolta firme europea contro il Trattato transatlantico di partenariato tra Europa e Stati Uniti (Ttip), che si sta discutendo nelle sedi internazionali all'oscuro dell’opinione pubblica e dei Parlamenti locali per creare la più grande area di libero scambio del pianeta. Accordo che, denunciano i suoi oppositori, potrebbe...

SENATO E RIFORMA ELETTORALE? FERMI TUTTI!
UN APPELLO DEI COMITATI DOSSETTI

38009 ROMA-ADISTA. «In una democrazia rappresentativa, quando cambiano le priorità e le cose più urgenti da fare, o i governanti se ne accorgono e cambiano, o si cambiano i governanti». È perentorio l'incipit dell'appello lanciato dai Comitati Dossetti per la Costituzione, e firmato da Raniero La Valle, Luigi Ferrajoli e Domenico Gallo, lo scorso 11 febbraio sul...

“ROMA TRE” SI SFILA DALL’INCONTRO
CON LO STORICO ISRAELIANO ANTISIONISTA

38010 ROMA-ADISTA. Il 16 febbraio scorso l’Università Roma Tre avrebbe dovuto ospitare la giornata di studi “Europa e Medio Oriente oltre gli identitarismi”, promossa dal Dipartimento di Scienze della Formazione e dal Dipartimento di Scienze Politiche in collaborazione con la School of Oriental and African Studies dell’Università di Londra e...

L’UE SOSTENGA LA PALESTINA
ALLA CORTE PENALE INTERNAZIONALE. UN APPELLO

38011 ROMA-ADISTA. È di pochi giorni fa la notizia che il presidente dell’Autorità nazionale palestinese, Mahmoud Abbas, ha deciso di creare una commissione – guidata dal capo negoziatore dell’Anp, Saeb Erakat – incaricata di supervisionare i casi da presentare presso la Corte penale internazionale (Cpi), a cui lo Stato di Palestina avrà accesso a...

SVEZIA: “LA TASSA DEL VESCOVO” VACILLA
DOPO IL RICORSO DI UN FEDELE IN VATICANO

38012 STOCCOLMA-ADISTA. Ci sono interessanti novità nel contenzioso tra Marco Basile e la diocesi di Stoccolma, in seguito alle indagini che hanno portato l'ingegnere italiano a far luce sull'oscuro sistema di tassazione che costringe i cittadini cattolici a versare, senza previo consenso, una gabella per il mantenimento della Chiesa di Stoccolma. Sollecitata dallo stesso Basile, del caso...

«POSSO BENEDIRE LE ARMI MA NON I GAY».
PARROCO SVIZZERO CACCIATO DAL VESCOVO

38013 ALTDORF-ADISTA. La decisione del parroco di Bürglen (Canton Uri) di benedire una coppia di donne lesbiche del suo paesino non è andata a genio al vescovo di Coira, Vitus Huonder che, venuto a conoscenza dell'audace gesto di don Wendelin Bucheli, risalente a ottobre scorso, ha pensato di spedirlo dall'altra parte della Svizzera, a Losanna, dove aveva ricevuto l'ordinazione...

Non si escluda nessuno nel nome di Gesù.
Continua il dibattito sulla comunione ai divorziati

DOC-2693. BARCELLONA-ADISTA. La disputa sulla riammissione ai sacramenti dei divorziati risposati non accenna a sgonfiarsi. Solo di qualche settimana fa è la notizia, per esempio, che la maggior parte dei vescovi tedeschi appoggia la soluzione aperturista prospettata dal card. Walter Kasper nel Concistoro del febbraio 2014 (v. Adista Notizie n. 1/15), ed è prevedibile che...

La posizione di Gesù sul matrimonio
È degno di attenzione il fatto che, secondo i Vangeli, Gesù parlò poco del matrimonio e della sessualità, mentre la denuncia dei pericoli della ricchezza fu un aspetto fondamentale della sua predicazione, soprattutto nel Vangelo di Luca. Sorprende, quindi, che nel Magistero della Chiesa la proporzione sia inversa e soprattutto fa specie il contrasto nel modo in cui il...

LAMPEDUSA: ANCHE LA CHIESA
DENUNCIA LA CHIUSURA DI MARE NOSTRUM

37990 ROMA-ADISTA. Come volevasi dimostrare, è dunque arrivata la prima, tristemente attesa, strage dei migranti nel Canale di Sicilia del nuovo anno. Per lo meno la prima di cui ci è dato sapere qualcosa grazie alle testimonianze dei superstiti. E per quanto il ministro dell'Interno Angelino Alfano si spertichi nel tentativo di smorzare i toni, affermando che «in tanti sono...

QUARTIERE “A LUCI ROSSE”? UNA PROPOSTA IPOCRITA E PERBENISTA. INTERVISTA A SUOR RITA GIARETTA
37991 ROMA-ADISTA. È stato immediatamente ribattezzato “quartiere a luci rosse”. Si tratta dell'idea del presidente del IX municipio di Roma capitale, Andrea Santoro, subito sostenuta e fatta propria al sindaco della città, Ignazio Marino, di riservare alcune vie dell’Eur – periferia sud di Roma, quartiere di uffici e della buona borghesia della città...

QUANDO AL SINODO VINCONO I RIFORMATORI.
L’ESEMPIO DELLA DIOCESI DI BOLZANO-BRESSANONE

37992 BOLZANO-ADISTA. Sarà solo consultivo, sarà solo un fatto locale, che riguarda per di più una diocesi “periferica” ed eccentrica del nord Italia, ma di questi tempi vedere un Sinodo che discute, si confronta ed arriva a delle conclusioni condivise è certamente un evento significativo. Succede a Bolzano, terra per definizione di...

NUOVO INCARICO PER IL VESCOVO “SPENDACCIONE”:
PARCHEGGIATO IN VATICANO CON UN INCARICO AD HOC

37993 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. L’aveva preannunciato, il Vaticano, che il vescovo “spendaccione” di Limburg, in Germania, mons. Franz Tebartz-van Elst, che per la ristrutturazione e l’ampliamento della residenza episcopale e del centro diocesano aveva speso ben 31 milioni di euro a fronte dei sei previsti in partenza, non sarebbe tornato alla guida della diocesi....

NIGERIA: RINVIATE LE ELEZIONI,
TRA TERRORE E POLEMICHE

37994 ABUJA-ADISTA. Le elezioni presidenziali nigeriane previste per il week-end di metà febbraio sono state rinviate al 28 marzo. Dice la Commissione elettorale indipendente – per anni immobile di fronte all'avanzata degli jihadisti di Boko Haram, nonostante attacchi eclatanti come il rapimento delle 200 studentesse – che la drastica decisione è un obbligo, vista...

400 RABBINI CHIEDONO A NETANYAHU
DI FERMARE LA DEMOLIZIONE DI CASE PALESTINESI

37995 ROMA-ADISTA. Ogni anno nell’Area C della Cisgiordania – quella che gli Accordi di Oslo affidarono, in teoria temporaneamente, al totale controllo israeliano – centinaia di edifici palestinesi vengono abbattuti perché costruiti senza l’autorizzazione delle autorità di occupazione: nel 2014 – secondo l’Ufficio di coordinamento delle...

VESCOVO SPAGNOLO:
SACERDOZIO ALLE DONNE? PERCHÉ NO

37996 PALENCIA-ADISTA. Decisamente lo spagnolo mons. Nicolás Castellanos non ha sofferto delle “15 malattie della mente e del cuore” da cui papa Francesco ha messo in guardia le gerarchie ecclesiastiche nel dicembre passato. Agostiniano, oggi ottantenne, è stato giovane vescovo di Palencia dal 1978 a settembre del 1991, quando, all'età di 56 anni, ben lontano dal...

SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE PER IL TEOLOGO TAMAYO,
CENSURATO DAL CARDINALE DI BARCELLONA

37997 BARCELLONA-ADISTA. C'è censura nella Chiesa all'epoca di papa Francesco? Sì, c'è. C'è sicuramente in Spagna, dove il vescovo di Barcellona, card. Lluís Maria Martinez Sistach, ha proibito alla parrocchia di Sant Medir di ospitare la conferenza del teologo Juan José Tamayo (direttore della Cattedra di Filosofia e Scienze della Religione alla Carlos...

FRANCIA: IL DIBATTITO PARLAMENTARE SUL FINE VITA SI APRE.
E LA CHIESA LO CHIUDE

37998 PARIGI-ADISTA. Si è aperto in Francia il dibattito parlamentare sulla proposta di legge sul fine vita presentata il 12 dicembre scorso dai deputati Alain Claeys (Partito socialista) e Jean Leonetti (Union pour un mouvement populaire), incaricati nel giugno dello scorso anno di approntare delle modifiche alla legge del 2005 relativa ai diritti del malato (dello stesso Leonetti, di...

CANADA: I MEDICI POSSONO AIUTARE I PAZIENTI A MORIRE.
E I VESCOVI INVOCANO L’OBIEZIONE DI COSCIENZA

37999 OTTAWA-ADISTA. Mentre in Francia si dibatte di cure palliative e sedazione profonda (v. notizia precedente), in Canada la Corte suprema ha messo il piede sull’acceleratore in materia di fine vita, approvando all’unanimità, il 6 febbraio scorso, una sentenza storica con la quale ha stabilito che i medici possono aiutare i malati in condizioni gravi e incurabili a morire,...

LA FOLLIA DEL CANALE INTEROCEANICO.
IL GOVERNO SANDINISTA SVENDE IL NICARAGUA

38000 MANAGUA-ADISTA. Per il presidente sandinista Daniel Ortega è il sogno della Terra Promessa che si avvera. In realtà, il progetto di costruzione in Nicaragua del Grande Canale interoceanico, di cui lo scorso 22 dicembre il governo ha annunciato ufficialmente l’inizio dei lavori, disegna, piuttosto, uno scenario infernale. Un’opera faraonica, dal costo previsto di...

IL NUNZIO MUSARÒ LASCIA CUBA:
SPEDITO “A LEZIONE” IN ZONA ARABA

38001 CITTÀ DEL VATICANO-ADISTA. Nuova destinazione, con nomina del 5 febbraio, per il nunzio apostolico mons. Bruno Musarò: da Cuba, dove svolgeva il suo ufficio dal 2011, andrà in Egitto e sarà anche delegato presso l'Organizzazione della Lega degli Stati Arabi. Una notizia attesa, quella del trasferimento di Musarò, dopo la patente gaffe dell'estate passata,...

Grecia-Italia: le persone e gli illusionisti
Nella Grecia accusata di essere "cicala" da Stati europei che si dicono "formica", le elezioni sono state vinte, come noto, da Syriza di Alexis Tsipras, che ha annunciato misure anti-austerity per tamponare l’emergenza sociale nel Paese. Non ci vorrà molto per capire se il cambiamento promesso sarà o meno reale. Intanto, la Grecia deve ora fronteggiare la Troika: infelice...

Grande guerra: riabilitare tutti i disertori
Nel Regno Unito, ad Alrewas (Straffordshire), all’interno del National Memorial Arborerum, c’è lo Shot at Dawn Memorial, un monumento ai fucilati per diserzione e codardia durante la Grande guerra. In Germania, a Stoccarda, è stato eretto un monumento a tutti i disertori. In Francia, nel Musée de l’armée di Parigi, è stato dedicato uno spazio...

Il monaco che amava il jazz e la giustizia
A cent'anni dalla nascita di Thomas Merton (31 gennaio 1915) ho ripreso in mano La montagna dalle sette balze, nella prima edizione della Garzanti del 1970. Mi sono immerso nella lettura e mi ha improvvisamente afferrato alla gola un doppio sentimento di vertigine e nostalgia. Da una parte la vertigine di una scrittura travolgente, che sembra come gettarti addosso le contraddizioni insanabili...



Adista Società Cooperativa a Responsabilità Limitata - via Acciaioli 7, 00186 Roma - P.I. 02139891002 - Iscrizione ROC N. 6977
www.siticattolici.it      www.insiemeragusa.it
 

CSS Valido!