Adista
Ven 25 aprile 2014
Adista ::. Archivio ::. Anno 1986 ::. Adista Notizie n. 18
-
 
Login
Password
Clicca qui per ricevere
copie saggio di Adista

Ultime edizioni pubblicate Ultime edizioni pubblicate Adista Notizie n. 16 - 26 aprile 2014 Adista Documenti n. 15 - 19 aprile 2014 Adista Contesti n. 43 - 01 dicembre 2012 Adista Segni nuovi n. 16 - 26 aprile 2014


  • LA RISACCA. Il lavoro senza lavoro
  • Terra rossa. Viaggio nel cuore della Tanzania
  • LA VIA APERTA DA GESU'
  • Il processo all'Isolotto
  • PAPA FRANCESCO: LA RIVOLUZIONE DEI GESTI
  • MARITO & MARITO
  • CORREGGERE LA CHIESA. CONFESSIONI DI UN VESCOVO
  • DA SUDDITI A CITTADINI. Il percorso della democrazia
  • CONCILIO E ANTICONCILIO
  • LA VIA APERTA DA GESU' /2 Marco
  • SPECIALE TEOLOGIA DELLA LIBERAZIONE
  • PUNTO. E A CAPO? LA CHIESA DI RATZINGER E LE SFIDE DEL FUTURO
  • DIVINO NATURALE. La teologia in ascolto della scienza
  • FINANZA E POTERE NELLA CHIESA
  • IL QUARTO VANGELO. Racconti di un mistico ebraico
  • IL DIO CHE NON E'
  • LA CHIESA DI TUTTI

La consultazione degli articoli è riservata agli abbonati.
Per richiedere un abbonamento clicca qui

Un dibattito di "Religione e Scuola" per l'”ora alternativa”
FLAVIO PAJER: un'”Intesa” senza programmi, un programma senza intese
LINO PRENNA: l'unica alternativa adeguata alla "Religione cattolica" è la "Religione"
LUCIANO PAZZAGLIA: ma la "morale laica" non può essere cosa "alternativa" in una scuola laica
CARLO BUZZI: l'attuale norma concordataria nulla crea e nulla distrugge. Meglio rivederla
PIETRO SCOPPOLA: binario parallelo e alternativo, mai obbligatorio
BARTOLOMEO SORGE: meglio un pluralismo di “temi” che un doppione di materie
MARIO GOZZINI: è un pasticcio all'italiana e temo che vincerà la filosofia dal "tressette"
GIOVANNI SPADOLINI: opto per la "morale laica". Non è anticristiana, non è laicista, ma è la morale di noi uomini moderni
BORIS ULIANICH: l'unica "alternativa" praticabile è di inserire il "religioso" nell'ambito delle altre materie
GIOVANNI BERLINGUER: il che fare potrebbero deciderlo alunni e insegnanti
CARLO CARDIA: il Concordato propone una semplice scelta di libertà, avvalersi o non avvalersi.
GASPARE BARBIELLINI AMIDEI: meglio dividere le scuole in "confessionali" e "statali"
CESARINA CHECCACCI: formazione etica e sociale
TOMMASO LA ROCCA: calcoli e pregiudizi contro le facoltà teologiche statali
VINCENZO LA RUSSA: attenti alle intolleranze laiciste
AURELIANA ALBERICI: quell’Intesa non rispetta lo spirito del Concordato
MARIO CAPANNA: nessuna alternativa è possibile nella materna
DIBATTITO AL SENATO: Falcucci evasiva, Covatta propone di rinegoziare con i vescovi
Inutili complicazioni
- di DINO PIERACCIONI
Una proposta alternativa
- di Giovanni Gennari


Adista Società Cooperativa a Responsabilità Limitata - via Acciaioli 7, 00186 Roma - P.I. 02139891002 - Iscrizione ROC N. 6977
www.redattoresociale.it      http://associazionesodo.webnode.it/
 

CSS Valido!